Botta e risposta sul condominio

… sui temi:

(programma in attesa di conferma)

 

20/06/2019 – NUOVE AGEVOLAZIONI TRA STATO E REGIONE (a cura di: ing. BALSAMELLI)

27/06/2019 – AGGIORNAMENTO CPI (a cura di: ing. D’EMANUELE)

04/07/2019 – VIDEO SORVEGLIANZA (a cura di: ing. NARDACCI)

18/07/2019  – ASSEMBLEA CONDOMINIALE: IL SEGRETARIO, IL PRESIDENTE, IL VERBALE  (a cura di:  avv.  ERMENEGILDO APPIANO)

Orario: sempre dalle 17:30 alle 19:30

Luogo: presso l’Istituto Germano Sommeiller, corso Duca degli Abruzzi n. 20 a Torino (sala conferenze, piano sotterraneo)

 



Offriamo ai nostri associati una nuova occasione di incontro, per discutere attorno ad un tavolo tali questioni insieme ai nostri consulenti.

Durante l’incontro, che vale per la formazione permanente dei nostri associati, si illustrerà brevemente la materia – tanto per aprire il discorso – per poi lasciare spazio alla discussione tra i partecipanti ed alle domande.

Insomma, cerchiamo la maggiore interattività possibile con e fra i partecipanti, credendo che la discussione e lo scambio di esperienze rappresenti una delle modalità più funzionali di formazione.



La partecipazione è:

  • gratuita per i nostri associati,
  • per chi invece non è attualmente nostro associato, comporta il versamento di un contributo di 50,00 euro in favore della nostra associazione (da vesarsi esclusivamente sul nostro conto corrente bancario, indicando la causale “Botta e risposta sulla Rirorma, novembre 2013“), il cui importo può essere successivamente scalato dalla quota associativa annuale, qualora entro il 31/12/2013 chi l’ha versato intenda aderire ad ALAC-Torino.

In ogni caso è necessaria la preventiva prenotazione (contattate la nostra segreteria).

L’iscrizione deve avvenire almeno due giorni prima della data di svolgimento del seminario a cui intendete partecipare, al fine di consentire alla nostra segreteria di adempiere per tempo a quanto ora disposto dal Ministero della Giustizia (art.5, comma 4, del decreto 13/08/2014, n.140), secondo cui:

L’inizio di ciascun corso, le modalita’ di svolgimento, i nominativi dei formatori e dei responsabili scientifici sono comunicati al Ministero della giustizia non oltre la data di inizio del corso, tramite posta certificata, all’indirizzo di posta elettronica che verra’ tempestivamente indicato sul sito del Ministero della giustizia.

 

Iscriviti all’evento!


Si ricorda che, in base alle disposizioni ministeriali, l’aggiornamento professionale continuativo per i nostri amministratori è di almeno 15 ore annue, seguite da un esame finale.