Riforma condominio

Tavola Rotonda
Riforma del Condominio e mediazione: lavori in corso.

 

Torino, corso Duca degli Abruzzi n. 20 (presso ITCS “G. Sommeiller”)
Martedì 9 luglio 2013, dalle ore 15.30 alle ore 18.30

Introduce: Giovanni Paciariello (Dirigente scolastico)

Con la partecipazione di:

  • ANACI-Torino: Francesco Burrelli
  • CONFEDILIZIA Piemonte e Valle d’ Aosta: Pier Paolo Bosso
  • FIAIP-Torino: Lucia Vigna
  • ALAC-Torino: Alessio Di Gregorio
  • ITCS “G. Sommeiller”:  Cristina Armano (responsabile del progetto “Educazione alla Mediazione”).
  • Mediatori della Fondazione Aequitas ADR

Nell’ambito della riforma del  condominio (legge 11 dicembre 2012, n.220), entrata in vigore il 18 giugno 2013, è stata disciplinata la mediazione nelle controversie condominiali.

Ciò è avvenuto introducendo l‘art.71 quater nelle disposizioni di attuazione del codice civile.

Il ricorso alla mediazione condominiale –  anche a prescindere dalla sua obbligatorietà, da poco reintrodotta dal “decreto fare” – risulta di fatto la via da preferire per risolvere i conflitti in tale ambito rispetto al consueto ricorso alla giustizia ordinaria.

Rispetto a quest’ultimo, infatti, la mediazione condominiale risulta più semplice, efficace, veloce ed economica.

Sebbene la legislazione italiana sulla mediazione condominiale sia molto recente (decreto legislativo 28/2010), i partecipanti alla Tavola Rotonda sono dei “pionieri” della materia, avendo iniziato a dibattere sul tema già molti anni fa.

Oggi si presenta l’occasione per fare il punto sulla situazione.

Partecipazione gratuita al convegno, previa iscrizione, fino ad esaurimento posti.

 

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi