Servizi

ALAC-Torino offre ai propri associati un servizio di consulenza verbale gratuita in relazione alle problematiche legali, fiscali e tecniche concernenti la vita condominiale (non rientra comunque nel predetto servizio di consulenza gratuita il compimento di qualsiasi atto a carattere professionale a vantaggio degli associati nei confronti di terzi).

Condizione per usufruire di detto servizio è l’essere in regola con il versamento dei contributi associativi nel momento in cui viene richiesta la consulenza.

Il servizio viene prestato presso lo studio dei professionisti convenzionati con ALAC-Torino, previo appuntamento (da fissarsi direttamente con i consulenti stessi, esibendo al momento della consulenza la ricevuta del pagamento della quota associativa relativa al periodo in cui viene richiesto il servizio).

Al momento è disponibile la consulenza:

  • Legale, a cura dell’ avv. Ermenegildo Mario Appiano, tel. +39 011 30.17.182
  • Fiscale,  a cura del  dott. Luca Ragazzoni,  via Cibrario 13, 10143 Torino, tel. +39 011 43.73.419   
  • Assicurativa, a cura del sig. Domenico Marocco, sub-agente Reale Mutua, tel. +39 011 910.12.25
  • Impianti elettrici (progettazione, DI.RI – dichiarazioni di rispondenza) e Certificazione/riqualificazione energetica, a cura dell’ing. Gabriele Zoja, tel. +39 348 410.39.59;
  • Impianti elettrici, a cura dell’ing. Enrico Bertello, tel. +39 339 796.78.55;
  • Acustuca, Energia, Ambiente,  a cura dell’ing. Lorenzo Balsamelli (Onleco S.r.l.), tel + 39 011 50.30.54;
  • Sicurezza lavoro ex D.Lgs. 81/08 (DVR – documento valutazione dei rischi), a cura dell’ing. Gabriele Zoja, tel. +39 348 410.39.59
  • Cantieristica (progettazione, direzione lavori e sicurezza cantieri), a cura del geom. Luca Cocolo

Si aggiungeranno altri settori di consulenza.


Inoltre,  in osservanza alle norme che regolano l’attività dell’amministratore professionale, ALAC-Torino presta oggi la seguente offerta formativa, coerente con i canoni stabiliti da ALAC a livello nazionale:



Guida alla Privacy - Regolamento UE 679/2019